Vallo Alpino - Alto Adige - Op. 8

Vallo Alpino - Alto Adige - Op. 8

Sbarramento sul Passo Monte Croce Comelico (m 1863)

 

Torna alla pagina precedente

Il bunker numero 8, come le altre opere del Vallo Alpino in Alto Adige, era dotato di porte blindate che servivano ad isolare in compartimenti le varie zone della struttura in modo da permettere una migliore difesa e una maggiore autonomia in caso di penetrazione nemica. Esse erano posizionate non solo a chiusura delle camere di combattimento ma anche lungo i corridoi dell'opera.

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Porte Blindate -


Le porte blindate in acciaio spesso 1 cm e rinforzate da un telaio erano di tipo navale, ovvero dotate di volantino a crociera che agiva sul meccanismo di blocco a quattro bracci.

- Passo Monte Croce di Comelico - Il volantino delle Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Il volantino delle Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Il volantino e la sagoma del meccanismo -

- Passo Monte Croce di Comelico - Il volantino e la sagoma del meccanismo -


Particolari delle cerniere.

- Passo Monte Croce di Comelico - Le cerniere delle Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Le cerniere delle Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Le cerniere delle Porte Blindate -

- Passo Monte Croce di Comelico - Le cerniere delle Porte Blindate -


Ai lati del pavimento una canalina raccoglie e convoglia l'eventuale presenza d'acqua.

- Passo Monte Croce di Comelico - Particolare della raccolta e scolo acqua -

- Passo Monte Croce di Comelico - Particolare della raccolta e scolo acqua -



Alla prima pagina.

Foto degli interni.

Camere di combattimento.

Opera nr. 10


Data visita: 29/08/2008
Data pubblicazione: Sept. 25, 2008

Autore: